Stakeholder map, hook canvas, business ecosystem design canvas…. Grazie al contributo scientifico del Dipartimento di Scienze Aziendali di Università di Bologna, in IPPODAMO si sperimenta anche l’uso degli strumenti del Design Thinking applicato all’innovazione dei servizi.

L’attività del team di ricerca accompagnerà lo sviluppo squisitamente tecnologico, veicolando l’individuazione di casi di applicazione e contribuendo alla definizione della business proposition del nuovo modello di gestione dinamico-predittivo-adattativo applicato alla filiera del facility management urbano.

Le prime attività in corso di esecuzione comprendono anche un benchmark delle piattaforme di integrazione Big Data applicate in ambito urbano su scala nazionale/europea/mondiale: questo permetterà di configurare l’innovazione creata in Ippodamo project in linea con lo stato dell’arte, apprendendo dalle best practice e aumentandone la ricaduta strategica per i partner coinvolti.

Condividi questa notizia. Scegli tu dove!